La provincia di Verona

La città di Verona vanta un patrimonio artistico e culturale molto vasto, i turisti arrivano da tutto il mondo per apprezzare le sue bellezze e ne rimangono incantati.
Ma Verona non è solo piazze, monumenti e Shakespeare, c’è molto altro da scoprire anche al di fuori del centro storico.
La provincia veronese ha molto da offrire e il modo più facile per apprezzarla è attraverso i numerosi agriturismi sorti in questi ultimi anni, che mettono a disposizione il loro territorio e il loro lavoro per creare un’atmosfera, o anche solo una cena, indimenticabile.
Verona ha il grande privilegio di avere un territorio molto diversificato, dalle montagne alle colline, al lago alla campagna, ogni esigenza può trovare il suo sfogo.
Partendo dal Monte Baldo, catena montuosa che si estende per oltre 40km e copre le province di Verona e Trento e separa la Val d’Adige dalla grandissima fossa dove trova posto il Lago di Garda, definito il “giardino d’Italia” per la straordinaria quantità e rarità di specie vegetali, è l’ideale per chi è amante della montagna e della natura e degli sport ad essa connessi come il nordic walking, l’alpinismo, l’arrampicata, o anche per semplici passeggiate o gite in mountain bike.
La sua fama infatti deriva dalla grande ricchezza non solo paesaggistica ma anche naturalistica, grazie all’eccezionale unione di lago e montagna.
Nel luglio 2002 è stata inaugurata la funivia che da Malcesine porta ad alta quota, la sua caratteristica sta nel fatto che le cabine sono rotanti e nel tempo del tragitto si compie una rotazione di 360°, permettendo ai passeggeri una visione completa e un panorama mozzafiato.
All’arrivo si trova lo Chalet “La Capannina”, storico locale di ristoro, dove si potranno assaggiare antiche ricette paesane e regionale, come le trippe in minestrone, la polenta carbonero o la selvaggine di lepre o capriolo.
Dalla montagna si passa direttamente al lago, attrazione turistica principale della provincia veronese, è una meta di grande prestigio.
Di grande impatto è infatti Malcesine, grazie soprattutto ai suoi contrasti: mediterraneo nei giardini e negli oliveti, e alpino verso nord, sul Monte Baldo.
Nel lato orientale del basso Lago di Garda sorgono numerosi paesi che si contraddistinguono l’uno dall’altro grazie alle loro particolarità: Peschiera del Garda, cittadina fortificata dove parte il fiume Mincio, famosa per i suoi esclusivi campi da golf, ma soprattutto per i suoi parchi divertimento come Gardaland e molti altri.
Altre cittadine degne di nota sono Lazise, Bardolino e Garda che offrono al turista svariate possibilità di svago, relax e divertimento. Su questi terreni viene prodotto il Bardolino, vino DOC rosso e asciutto, famoso in tutto il mondo.
Dal lago di passa alla campagna, la pianura occupa più della metà del territorio provinciale, segnata dal sinuoso fiume Adige; ormai ovunque sono presenti a Verona bed and breakfast in grado di soddisfare ogni esigenza del turista.