Torri del Benaco

Il Lago di Garda è da sempre una delle mete preferite dei turisti. Per le città limitrofe è molto importante perché se si è impossibilitati a raggiungere il mare, si può sempre usufruire del lago per rinfrescarsi d'estate. Infatti dispone di molti paesi adatti per il turismo: sono pieni di negozietti aperti fino a tarda serata (in estate), si organizzano molti eventi e soprattutto il clima sul lago è mite. Uno dei paesi che più vi può interessare è Torri del Benaco. Non è un paese molto grande ma ha una un fascino tutto suo!
A Torri del Benaco potete visitare sicuramente il castello Scaligero, ben conservato, che si pensa sia di origine romana. Oggi viene utilizzato come museo etnografico sulla cultura materiale del Lago di Garda, quindi pesca e olivicoltura. Un'altra struttura scaligera importante da visitare, è la famosa Torre dell'Orologio, una torre comunale che convocava il popolo con il suono della campana.
Chi è appassionato di storia antica non può certo perdersi le incisioni rupestri di Torri del Benaco, che è tra le zone più ricche del Lago di Garda. Le incisioni si trovano su diverse rocce con diverse dimensioni, (la più grande si trova a Cerro, una frazione di Torri). Gli autori di queste incisioni probabilmente erano cacciatori e pastori che sostavano in queste zone.
Torri è perfetta anche per chi è appassionato di sport acquatico, infatti organizza attività legate alla vela o al canottaggio. E' una delle tappe della “Lega Bisse del Garda” che è un'organizzazione che riunisce gruppi sportivi del Lago di Garda e del Lago d'Iseo, dove si pratica l'antica tradizione locale delle bisse, cioé tradizionali imbarcazioni gardesane.
Naturalmente dopo l'aspetto culturale e sportivo, Torri del Benaco può essere interessante anche dal punto di vista enogastronomico. E' famoso per i suoi vini e l'olio extravergine di oliva, infatti cantine e oleifici sono sempre aperti per degustazioni.