La Valpolicella e l’Amarone

Per gli amanti dell’enogastronomia Verona offre numerose proposte. Tutto il territorio veronese infatti è ricco di distese di vigneti, dove vengono prodotti prestigiosi vini d.o.c.: Soave, Valpolicella, Custoza e Bardolino.
Una delle d.o.c. più conosciute in tutto il mondo è l’Amarone della  Valpolicella da circa 70 anni. Molto curiosa è la storia dell’Amarone, infatti si narra che questo pregiato vino sia nato da un errore di un vinificatore, il quale si è dimenticato una botte di “Recioto”; col tempo gli zuccheri contenuti in questo dolce nettare  si sono trasformati in alcol dando vita così ad un vino molto secco che venne chiamato appunto Amarone per distinguerlo dal dolce recioto.
Nella zona del Valpolicella sono moltissime le cantine dove è possibile fare delle ottime degustazioni. Molte sono cantine a livello familiare dove la produzione del vino viene tramandata da padre in figlio e dove è possibile percepire la grande passione legata a questo lavoro. E’ proprio in queste piccole aziende che spesso si scoprono dei prodotti di grande eccellenza, meritano pertanto una visita.
La Valpolicella inoltre è ricca di ristoranti, osterie, piccole trattorie dove degustare i piatti della tradizione veronese: salumi, carne ai ferri,  selvaggina, pasta fatta in casa, piatti a base di  tartufo e  formaggi della Lessinia, tutti piatti che ben si abbinano ai vini rossi della zona.
In Valpolicella inoltre non mancano le attrattive artistiche e culturali:  antichi borghi, pievi, ville venete,  le cascate di Molina, la Grotta di Fumane e per gli amanti della natura e dello sport si trovano numerosi percorsi da fare a piedi o in mountain bike in mezzo alla natura.
Le possibilità di soggiorno sono moltissime: agriturismo, bed and breakfast, alberghi, etc. Tutti immersi tra vigneti e uliveti. Potete scegliere i migliori B&B di Verona  sul portale www.bedandbreakfastverona.com.