Le vacanze on line

L’arrivo delle vacanze è da sempre uno dei momenti più sospirati dell’anno: poter prendere un momento di relax, potersi rilassare, è di grande importanza per l’equilibrio psico-fisico.
La scelta della meta ha acquisito negli anni un pathos particolare: i vacanzieri hanno voglia di cambiamento, le mete abitudinarie non sembrano incontrare grandi consensi.
Le agenzie tradizionali vedono un declino forse inarrestabile: l’ascesa dei portali on line sembra essere inarrestabile, ed un numero crescente di utenti si affida a soluzioni on line per viaggi più o meno lunghi. 


I last minute vanno decisamente bene: danno la possibilità di risparmiare un po’ di denaro , spesso i servizi offerti sono comunque di qualità, e la prenotazione è semplice. La fruibilità di tali portali riveste un’importanza da non sottovalutare: la semplicità è obbligatoria per incontrare il consenso degli utenti, e tutte le strutture on line sono organizzate in questo senso. Con pochi click è possibile trovare la meta, organizzare il viaggio e prenotare i biglietti: non male. La diffidenza verso il web è andata dissipandosi negli anni: il servizio è andato sempre migliorando, il rischio di trovare una cattiva organizzazione o peggio di subire delle truffe è ormai quasi nullo. Spesso non vengono proposti soltanto pacchetti vacanza, ma vengono offerte vere e proprie guide che ti dicono dove mangiare e cosa vedere nel luogo desiderato.
I portali si pongono l’obiettivo di offrire nuovi strumenti alla normale esigenza di viaggiare, insita in ogni individuo: in questo senso, la missione sembra compiuta.